NELLA SEDUTA DELLA FIDUCIA 6 DEPUTATI ABBANDONANO I PROPRI GRUPPI

Giornata di abbandoni quella del 9 settembre quando la Camera dei Deputati ha votato la prima fiducia al governo Conte-bis. Nel corso della seduta sono stati comunicati sei passaggi di gruppo. La più colpita è stata Forza Italia che ha visto uscire dal proprio gruppo ben 5 deputati e che si è attestata sotto la Leggi di piùNELLA SEDUTA DELLA FIDUCIA 6 DEPUTATI ABBANDONANO I PROPRI GRUPPI[…]

LA NOMINA DEI MINISTRI LASCIA VACANTI TRE INCARICHI PARLAMENTARI

La nomina a ministro di Federico D’Incà, Nunzia Catalfo e Lorenzo Guerini renderà vacanti altrettanti incarichi istituzionali in sede parlamentare che dovranno essere coperti, quali un posto da questore alla Camera, la presidenza della Commissione lavoro al Senato e la presidenza del Copasir. Partendo dalla fine, la presidenza del Copasir andrà sicuramente ad un esponente Leggi di piùLA NOMINA DEI MINISTRI LASCIA VACANTI TRE INCARICHI PARLAMENTARI[…]

IL CONTE BIS PARTE CON IL (PICCOLO) GIALLO DELLA DELEGA SUL TURISMO

Giuseppe Conte, quando mercoledì 4 settembre ha letto la lista dei ministri del suo nuovo governo dalla stanza della vetrata del Quirinale, ha indicato Teresa Bellanova come ministro dell’agricoltura e Dario Franceschini come ministro dei beni culturali specificando in entrambe i casi che <<la competenza sul turismo sarà trasferita al ministro dei beni culturali. Il Leggi di piùIL CONTE BIS PARTE CON IL (PICCOLO) GIALLO DELLA DELEGA SUL TURISMO[…]

LE MODIFICHE ALLA NORMATIVA SUI PARTITI NEL DL CRESCITA

Tra i tanti temi toccati dal Decreto crescita c’è anche quello della normativa su partiti e fondazioni politiche, che l’articolo 43 provvede a modificare (ulteriormente in parte). La prima di queste modifiche, già annunciata e quanto mai opportuna, è quella che novellando il comma 4 dell’articolo 5 del Dl 149/2013 , alla luce di una Leggi di piùLE MODIFICHE ALLA NORMATIVA SUI PARTITI NEL DL CRESCITA[…]

COSA E’ SUCCESSO SUL FONDO SVILUPPO E COESIONE

Sul decreto crescita è scoppiata una polemica politica tutta interna alla maggioranza e al governo sull’articolo 44 del provvedimento che in origine dettava una serie di norme finalizzate a semplificare ed efficientare i Piani di sviluppo e coesione. Oggetto della contesa non è, come è stato scritto su alcuni giornali, il riparto del Fondo per Leggi di piùCOSA E’ SUCCESSO SUL FONDO SVILUPPO E COESIONE[…]

LA NORMA SU RADIO RADICALE UN “MA ANCHE” LEGISLATIVO

L’emendamento al Dl Crescita, approvato nella seduta del 13 giugno delle commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera, che deve o dovrebbe risolvere la questione della sopravvivenza di Radio Radicale, rappresenta un caso di scuola della scarsa qualità con cui opera il Legislatore italiano. Vediamo perché. La soluzione normativa più opportuna da seguire sarebbe stata Leggi di piùLA NORMA SU RADIO RADICALE UN “MA ANCHE” LEGISLATIVO[…]

UN ORDINE DEL GIORNO NON SI NEGA A NESSUNO, TRANNE CHE AL COMITATO PER LA LEGISLAZIONE

Un vecchio adagio dell’attività parlamentare recita che un ordine del giorno non si nega a nessuno. Se si guarda quanto avvenuto nel corso dell’esame alla Camera del così detto decreto sblocca cantieri, si può affermare che un soggetto al quale viene negato anche un ordine del giorno c’è e si chiama Comitato per la legislazione. Leggi di piùUN ORDINE DEL GIORNO NON SI NEGA A NESSUNO, TRANNE CHE AL COMITATO PER LA LEGISLAZIONE[…]

UN CASO INTERESSANTE SULLA PRESENTAZIONE DI SUBEMENDAMENTI

La lega in commissione affari sociali alla Camera, nel corso dell’esame del decreto legge che reca misure emergenziali per il servizio sanitario della Calabria e altre misure in materia sanitaria (A.C. 1816), ha chiesto, con la deputata Rossana Boldi di poter presentare subemendamenti ad alcuni emendamenti della Relatrice del provvedimento, che erano, però, stati depositati Leggi di piùUN CASO INTERESSANTE SULLA PRESENTAZIONE DI SUBEMENDAMENTI[…]

10 VOLTE MEGLIO SBARCA ALLA CAMERA…SENZA AVER ELETTO NESSUNO

Nella seduta del 18 aprile scorso il Presidente della Camera ha dato annuncio della costituzione di una nuova componente politica all’interno del gruppo misto, denominata “Sogno Italia – 10 Volte Meglio”, alla quale hanno aderito i deputati Caiata (che ne è il rappresentante), Vitiello e Benedetti. Segnaliamo la vicenda perchè sul finire della precedente legislatura Leggi di più10 VOLTE MEGLIO SBARCA ALLA CAMERA…SENZA AVER ELETTO NESSUNO[…]

IL CASO DI TRE EMENDAMENTI SENZA COPERTURA AMMESSI E APPROVATI

Una sorta di mantra per chi si trova a scrivere emendamenti è la regola che gli emendamenti che comportano oneri finanziari debbono prevedere anche un’adeguata copertura. In realtà questa regola non è sempre così ferrea, in particolare nel corso dell’esame referente e se il provvedimento che si sta esaminando non è un collegato alla legge Leggi di piùIL CASO DI TRE EMENDAMENTI SENZA COPERTURA AMMESSI E APPROVATI[…]