IL CONTE BIS PARTE CON IL (PICCOLO) GIALLO DELLA DELEGA SUL TURISMO

Giuseppe Conte, quando mercoledì 4 settembre ha letto la lista dei ministri del suo nuovo governo dalla stanza della vetrata del Quirinale, ha indicato Teresa Bellanova come ministro dell’agricoltura e Dario Franceschini come ministro dei beni culturali specificando in entrambe i casi che <<la competenza sul turismo sarà trasferita al ministro dei beni culturali. Il Leggi di piùIL CONTE BIS PARTE CON IL (PICCOLO) GIALLO DELLA DELEGA SUL TURISMO[…]

IL DECRETO AGRICOLTURA STANZIA 61 MILIONI PER IL 2019

Il decreto legge 27/2019 (C.1718) in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi (quali il settore lattiero-caseario del comparto ovino e caprino, il settore olivicolo-oleario e il settore agrumicolo), stanzia 61 milioni di euro, tutti di spesa corrente e tutti per l’anno 2019. Di questi 30 milioni saranno coperti con il fondo per l’attuazione Leggi di piùIL DECRETO AGRICOLTURA STANZIA 61 MILIONI PER IL 2019[…]

DECRETONE: COME TI BOCCIO GLI EMENDAMENTI ONEROSI SENZA VALUTARNE I CONTENUTI

La Commissione Bilancio di Palazzo Madama è da qualche giorno impegnata ad esaminare gli emendamenti al c.d. Decretone (AS 1018) che contiene, tra le altre, le norme del reddito di cittadinanza e di quota 100. Come abbiamo avuto modo di richiamare ne La strettoia, l’esame dei provvedimenti al Senato prevede una fase di valutazione preventiva Leggi di piùDECRETONE: COME TI BOCCIO GLI EMENDAMENTI ONEROSI SENZA VALUTARNE I CONTENUTI[…]

IL CASO SALVINI: TRIBUNALE DEI MINISTRI E AUTORIZZAZIONE PARLAMENTARE

Il caso della richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini per la vicenda della nave Diciotti sta facendo molto parlare del “tribunale dei ministri” e della relativa procedura parlamentare che si dovrà seguire. Proviamo dunque a spiegare meglio cosa prevede la legge. L’Articolo 96 della Costituzione stabilisce che per procedere al giudizio Leggi di piùIL CASO SALVINI: TRIBUNALE DEI MINISTRI E AUTORIZZAZIONE PARLAMENTARE[…]

FICO IL BUONO: ALLA CAMERA ANCORA NESSUNA SANZIONE DISCIPLINARE

Se nella scorsa legislatura è stato polverizzato il record di giornate di sospensione inflitte, come sanzione disciplinare, a deputati (nella grande maggioranza dei casi di M5S) che in aula arrivavano allo scontro fisico, occupavano l’emiciclo o innalzavano striscioni e cartelli, nella legislatura attuale non è stata ancora irrogata neppure una sanzione disciplinare. Eppure casi passibili, Leggi di piùFICO IL BUONO: ALLA CAMERA ANCORA NESSUNA SANZIONE DISCIPLINARE[…]

I CASI DELLA STRETTOIA: LA PROPOSTA DI LEGGE SULLE PARTECIPATE DEL LATTE

Nel libro la Strettoia abbiamo illustrato una serie di casi nei quali la relazione tecnica è stata utilizzata come strumento per differire o interdire l’approvazione di una proposta di legge. Sempre in quel libro facevamo anche cenno a casi di segno opposto nei quali il governo si presenta in commissione bilancio già munito di relazione Leggi di piùI CASI DELLA STRETTOIA: LA PROPOSTA DI LEGGE SULLE PARTECIPATE DEL LATTE[…]

Taxi e NCC la saga continua…come ti ammazzo un decreto-legge appena nato

Nel corso dell’esame del disegno di legge di Bilancio 2019 al Senato (AS 981), il Governo in una prima bozza del maxiemendamento aveva introdotto modifiche alla disciplina in materia di servizi di trasporto pubblico non di linea, detto in poche parole servizio di taxi e di noleggio con conducente. Il tema è sul piatto ormai Leggi di piùTaxi e NCC la saga continua…come ti ammazzo un decreto-legge appena nato[…]

COME CAMBIA LA NORMATIVA SUI PARTITI CON IL DDL BONAFEDE

Per i partiti e movimenti politici che hanno eletto un rappresentante o presentato liste alla Camera dei deputati, al Senato, al parlamento europeo, nei consigli regionali o in una delle province autonome di Trento e Bolzano, ovvero le liste di candidati alle elezioni comunali in comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti: Con il versamento Leggi di piùCOME CAMBIA LA NORMATIVA SUI PARTITI CON IL DDL BONAFEDE[…]

IL CASO DALL’OSSO: COME M5S HA PERSO UN SUO DEPUTATO STORICO

Il caso del deputato Matteo Dall’Osso che dal gruppo MoVimento 5 Stelle è passato al gruppo Forza Italia sta facendo ormai da ore il giro delle testate e dei social. Se ci si vuole fare una idea di quello che è accaduto, per quanto edulcorato dalla sommarietà dei resoconti in commissione, vale la pena andarsi Leggi di piùIL CASO DALL’OSSO: COME M5S HA PERSO UN SUO DEPUTATO STORICO[…]

ESEMPIO DI UN DIBATTITO PARLAMENTARE SUL NULLA

l’articolo 10 comma 6 del disegno di legge così detto spazzacorrotti nel capo relativo alla trasparenza dei partiti recita testualmente “I partiti e movimenti politici trasmettono annualmente i rendiconti di cui all’articolo 8 della legge 2 gennaio 1997, n.2 e i relativi allegati” L’emendamento 10.43 del deputato Maschio (fdi) propone di aggiungere le seguenti parole Leggi di piùESEMPIO DI UN DIBATTITO PARLAMENTARE SUL NULLA[…]