IL DEF ALL’ESAME DEL PARLAMENTO

Il 10 aprile scorso il Documento di economia e finanza (Def) 2019 è stato depositato dal Governo presso la Camera e il Senato. Tutte le commissioni procederanno all’esame sulle parti di competenza fino alla giornata di mercoledì prossimo. La commissione Bilancio procederà all’esame dell’intero provvedimento approvando una relazione per l’aula. Il Def sarà poi esaminato Leggi di piùIL DEF ALL’ESAME DEL PARLAMENTO[…]

CHE FINE HA FATTO L’INTERROGAZIONE SUL GARANTE PRIVACY?

Il 5 aprile scorso il Movimento 5 Stelle aveva annunciato un’interrogazione al Governo sulla vicenda della sanzione inflitta dal Garante privacy all’Associazione Rousseau e sulla notizia data in anteprima dal Foglio. A dare l’annuncio è stato il deputato Luca Carabetta con una dichiarazione pubblica ripresa da agenzie di stampa e testate on-line. Alcuni giornali avevano Leggi di piùCHE FINE HA FATTO L’INTERROGAZIONE SUL GARANTE PRIVACY?[…]

IL DECRETO AGRICOLTURA STANZIA 61 MILIONI PER IL 2019

Il decreto legge 27/2019 (C.1718) in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi (quali il settore lattiero-caseario del comparto ovino e caprino, il settore olivicolo-oleario e il settore agrumicolo), stanzia 61 milioni di euro, tutti di spesa corrente e tutti per l’anno 2019. Di questi 30 milioni saranno coperti con il fondo per l’attuazione Leggi di piùIL DECRETO AGRICOLTURA STANZIA 61 MILIONI PER IL 2019[…]

QUANDO LA MAGGIORANZA BOCCIA UNA PROPOSTA DI LEGGE DELL’OPPOSIZIONE

L’iter della proposta di legge c.696, che proponeva l’istituzione di una commissione parlamentare di inchiesta sullo stato di sicurezza delle città e sul degrado delle periferie, è molto interessante perché mostra cosa può accadere ad una proposta di legge calendarizzata in quota opposizione ma non condivisa dalla maggioranza. Le dimissioni del relatore in commissione (ruolo Leggi di piùQUANDO LA MAGGIORANZA BOCCIA UNA PROPOSTA DI LEGGE DELL’OPPOSIZIONE[…]

I COLLEGATI ALLA MANOVRA DI FINANZA PUBBLICA ONERI E ONORI

La lettura della declaratoria di ammissibilità, svolta dal presidente della I commissione della Camera e pubblicata nel bollettino delle giunte e delle commissioni di martedì 5 marzo, sugli emendamenti presentati al disegno di legge in materia di concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni (c.1433) e di estremo interesse. Il disegno di legge in esame, è Leggi di piùI COLLEGATI ALLA MANOVRA DI FINANZA PUBBLICA ONERI E ONORI[…]

PERCHE’ SI SEGNALANO GLI EMENDAMENTI

Se si sfoglia il fascicolo degli emendamenti presentati alla Camera al disegno di legge sulla legittima difesa (C. 1309) sotto ad alcuni emendamenti presentati dal gruppo LEU e da deputati del Misto campeggia la scritta “NON SEGNALATO”. Significa che quell’emendamento, seppure depositato e considerato ammissibile, non sarà comunque posto al voto dell’aula. Quando si esaminano Leggi di piùPERCHE’ SI SEGNALANO GLI EMENDAMENTI[…]

UN RIFERIMENTO ERRATO FA SALTARE LA PROPOSTA DI LEGGE SULLA CEFALEA MALATTIA SOCIALE

Quando si scrive una proposta di legge, soprattutto se di iniziativa parlamentare (presentata cioè da uno o più parlamentari e non dal governo) bisogna prestare molta attenzione alle disposizioni che vi si inseriscono, pesandole parola per parola, e soprattutto ai riferimenti normativi che si effettuano, se non si vuole correre il rischio che finisca sotto Leggi di piùUN RIFERIMENTO ERRATO FA SALTARE LA PROPOSTA DI LEGGE SULLA CEFALEA MALATTIA SOCIALE[…]

DECRETONE: COME TI BOCCIO GLI EMENDAMENTI ONEROSI SENZA VALUTARNE I CONTENUTI

La Commissione Bilancio di Palazzo Madama è da qualche giorno impegnata ad esaminare gli emendamenti al c.d. Decretone (AS 1018) che contiene, tra le altre, le norme del reddito di cittadinanza e di quota 100. Come abbiamo avuto modo di richiamare ne La strettoia, l’esame dei provvedimenti al Senato prevede una fase di valutazione preventiva Leggi di piùDECRETONE: COME TI BOCCIO GLI EMENDAMENTI ONEROSI SENZA VALUTARNE I CONTENUTI[…]

ALLA CAMERA SI SCOGLIE LA PRINCIPALE COMPONENTE DEL GRUPPO MISTO

Dal 18 febbraio nel gruppo misto della Camera dei deputati c’è una componente in meno. Come annunciato ieri ad inizio seduta, la componente MAIE-Sogno Italia, alla quale aderivano 6 deputati, è stata sciolta perché il Presidente e il legale rappresentante MAIE- Movimento associativo italiani all’estero ha revocato il consenso ad essere rappresentato da detta componente. Leggi di piùALLA CAMERA SI SCOGLIE LA PRINCIPALE COMPONENTE DEL GRUPPO MISTO[…]

IL CASO SALVINI: TRIBUNALE DEI MINISTRI E AUTORIZZAZIONE PARLAMENTARE

Il caso della richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini per la vicenda della nave Diciotti sta facendo molto parlare del “tribunale dei ministri” e della relativa procedura parlamentare che si dovrà seguire. Proviamo dunque a spiegare meglio cosa prevede la legge. L’Articolo 96 della Costituzione stabilisce che per procedere al giudizio Leggi di piùIL CASO SALVINI: TRIBUNALE DEI MINISTRI E AUTORIZZAZIONE PARLAMENTARE[…]