DL GENOVA A RILENTO IN ATTESA DI CHIARIMENTI SULLE COPERTURE

L’esame del DL Genova nel corso della scorsa settimana è andato molto a rilento, con pochi articoli approvati e la maggior parte ancora da esaminare con i relativi emendamenti. La motivazione di questo imprevisto rallentamento è probabilmente dovuta ad una serie di chiarimenti richiesti dalla commissione bilancio della Camera al governo in ordine alle coperture individuate.

I rilievi sono stati formulati nella seduta di martedì 16 ottobre. Per tutta la settimana il governo non ha presentato alla commissione i chiarimenti richiesti, ciò ha reso impossibile per la commissione bilancio esprimere il parere (obbligatorio) sul decreto e, di conseguenza, anche l’iter di esame del decreto nelle commissioni in sede referente (ambiente e trasporti) non è potuto procedere sulle parti oggetto di verifica.

I chiarimenti chiesti non riguardano le eventuali assenze di coperture, piuttosto il fatto che le risorse individuate per coprire alcune diposizioni del decreto non fossero già state destinate ad altri interventi che, in tal modo, rimarrebbero definanziati.

E’ questo il caso della disposizione di spesa prevista all’articolo 2, comma 4 del decreto che attinge risorse dal fondo per le emergenze nazionali, oppure di quella dell’articolo 5, comma 1, che preleva risorse dal fondo per il trasporto pubblico locale.

Martedì prossimo è nuovamente convocata la commissione bilancio e entro tale data dovrebbero arrivare i chiarimenti richiesti al governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *