Legge di stabilità 2016: un’isola di lago tra quelle di mare

A distanza di 15 anni entra nel Fondo per la tutela e lo sviluppo economico-sociale delle isole minori anche l’isola del Lago di Iseo, la prima e unica isola del genere in una folta lista di isole marine.

È stato uno dei primi emendamenti approvati nell’esame della Stabilità 2016, il 16.60 a firma Guerra e Berlinghieri, entrambi del Pd, il primo: comasco, membro della V Commissione, alla sua quarta legislatura, la seconda: bresciana, membro della XIV Commissione, alla sua prima legislatura.

Monte Isola è il comune che si trova sull’isola del lago di Iseo appena inserita nell’Allegato A della Finanziaria 2002, legge 28 dicembre 2001, n. 448. La lista comprende numerose isole, tra le più note le Tremiti, Pantelleria, le Egadi, le Eolie, Procida e così via. Tutte inserite nella Finanziaria 2002 per l’accesso al Fondo di tutela e sviluppo socio-economico. Tutte rigorosamente di mare, fino ad oggi.

Con l’entrata in vigore del disegno di legge Stabilità 2016 anche il comune di Monte Isola sarà inserito nella lista e potrà quindi accedere alle risorse del suddetto Fondo. Per la Berlinghieri si tratta di un esempio più che azzeccato di attività parlamentare a diretto beneficio della comunità di appartenenza o di riferimento politico-elettorale, ovvero un valido caso di filiera istituzionale performante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *