TAV, UN CASO PARTICOLARE: L’EMENDAMENTO ALLA MOZIONE M5S-LEGA

L’Aula di Montecitorio sta esaminando le mozioni sulla TAV Torino-Lione al centro dell’accordo tra i due alleati di Governo nonché delle polemiche degli ultimi mesi. Come noto, appena una settimana fa a seguito dell’audizione del prof. Ponti, svoltasi proprio alla Camera presso la IX Commissione Trasporti, l’analisi costi-benefici contraria all’opera commissionata dal Ministro Toninelli è Leggi di piùTAV, UN CASO PARTICOLARE: L’EMENDAMENTO ALLA MOZIONE M5S-LEGA[…]

L’odg di Fratelli d’Italia sul DL Alitalia: come sfruttare elettoralmente un atto privo di peso

Nella tarda mattinata di mercoledì 30 maggio 2018 l’Aula del Senato ha approvato l’A.S. 297 per la conversione in legge del decreto-legge 27 aprile 2018, n. 38 recante misure urgenti per assicurare il completamento della procedura di cessione dei complessi aziendali facenti capo ad Alitalia S.p.A.. Il provvedimento è stato votato favorevolmente da 246 senatori Leggi di piùL’odg di Fratelli d’Italia sul DL Alitalia: come sfruttare elettoralmente un atto privo di peso[…]

IL LESSICO DELLA POLITICA: PERCHE’ RENZI DICHIARA CHE IL PD SARA’ IL PRIMO GRUPPO PARLAMENTARE

In politica il lessico non è mai casuale, al contrario l’utilizzazione di un termine ha un significato ed una finalità ben precisa. Emblematica in questo senso la “non vittoria” coniata da Pierluigi Bersani per fotografare il risultato delle elezioni 2013 in cui il Pd e la sua coalizione avevano la maggioranza assoluta alla Camera ma Leggi di piùIL LESSICO DELLA POLITICA: PERCHE’ RENZI DICHIARA CHE IL PD SARA’ IL PRIMO GRUPPO PARLAMENTARE[…]

CODICE ANTIMAFIA, VOTAZIONE A SCRUTINIO SEGRETO: PERCHÉ?

A circa 35 anni esatti dalla approvazione della c.d. legge Rognoni-La Torre (Legge n. 646/1982) che introdusse le prime norme di contrasto alle organizzazioni mafiose (con le misure patrimoniali del cosiddetto ‘doppio binario’) la Camera dei deputati ha esaminato in seconda lettura il testo unificato proveniente dal Senato AC 1039-B che tra le altre cose Leggi di piùCODICE ANTIMAFIA, VOTAZIONE A SCRUTINIO SEGRETO: PERCHÉ?[…]

ARCHIVIATA LA RIFORMA DEL REGOLAMENTO CAMERA

La riforma organica del regolamento di Montecitorio non vedrà la luce neppure questa legislatura. Il testo predisposto dalla giunta del regolamento e accantonato in attesa dell’esito della riforma costituzionale verrà definitivamente archiviato. Questo è quanto è emerso dalla riunione della giunta del regolamento della Camera svolta il 29 giugno. Al massimo, ma è tutto da Leggi di piùARCHIVIATA LA RIFORMA DEL REGOLAMENTO CAMERA[…]

COME SI FORMANO I GRUPPI PARLAMENTARI

I gruppi parlamentari attualmente costituiti alla Camera dei deputati sono 11, al netto del gruppo Misto. Di questi 5 (PD, M5S, FI, Art. 1-MDP, AP) si sono costituiti di diritto. Il Regolamento della Camera prescrive che per la costituzione di un gruppo parlamentare sono necessari almeno 20 deputati e i 5 gruppi sopra elencati sono Leggi di piùCOME SI FORMANO I GRUPPI PARLAMENTARI[…]

MANOVRINA: TORNANO I VOUCHER? DAL LAVORO BREVE A QUELLO INTERSTIZIALE, DAL CONTRATTO DI SERVIZI ALLO CHEQUE DA 15 EURO

In attesa che il Governo (o il Relatore di maggioranza) venga allo scoperto sulla reintroduzione del cosiddetto lavoro accessorio (leggasi voucher et simili), in occasione dell’esame del decreto legge n. 50/2017 (AC 4444) in V Commissione Bilancio, i vari gruppi parlamentari hanno presentato una serie di emendamenti che provano a offrire soluzioni per il dopo Leggi di piùMANOVRINA: TORNANO I VOUCHER? DAL LAVORO BREVE A QUELLO INTERSTIZIALE, DAL CONTRATTO DI SERVIZI ALLO CHEQUE DA 15 EURO[…]

AMBULANTI (MILLEPROROGHE 2017): AL  PD TOCCA BACCHETTARE IL GOVERNO…

  Nel corso della mattinata del 23 febbraio l’Aula di Montecitorio ha discusso e votato gli ordini del giorno alla disegno di legge di conversione del decreto Milleproroghe. Arrivato blindato dal Senato e con l’apposizione della fiducia, uno strumento per le opposizioni di incidere sull’iter di approvazione è rappresentato dagli ordini del giorno, cioè atti di Leggi di piùAMBULANTI (MILLEPROROGHE 2017): AL  PD TOCCA BACCHETTARE IL GOVERNO…[…]

La riforma del sindacato ispettivo alla Camera

Il 10 marzo la Giunta per il Regolamento ha ripreso una questione sottoposta dalla Presidente Boldrini con riguardo alle modalità di presentazione delle interpellanze urgenti (art. 138-bis) che costituiscono, assieme alle interrogazioni e alle interpellanze semplici (rispettivamente capi XXIX e XXX), i cosiddetti atti di sindacato ispettivo. Al termine della sedute sono state individuate soglie Leggi di piùLa riforma del sindacato ispettivo alla Camera[…]

Gli interventi di fine seduta: alla Camera una nuova e più restrittiva disciplina

I c.d. interventi di fine seduta non sono disciplinati dal Regolamento ma la loro ammissibilità e la modalità di svolgimento fu definita dalla Giunta per il Regolamento con parere del 24 ottobre 1996. Si tratta infatti di tipologie di interventi che non rientrano espressamente in quelle di cui agli articoli 36 eseguenti (richiamo al regolamento, Leggi di piùGli interventi di fine seduta: alla Camera una nuova e più restrittiva disciplina[…]