TAV, UN CASO PARTICOLARE: L’EMENDAMENTO ALLA MOZIONE M5S-LEGA

L’Aula di Montecitorio sta esaminando le mozioni sulla TAV Torino-Lione al centro dell’accordo tra i due alleati di Governo nonché delle polemiche degli ultimi mesi. Come noto, appena una settimana fa a seguito dell’audizione del prof. Ponti, svoltasi proprio alla Camera presso la IX Commissione Trasporti, l’analisi costi-benefici contraria all’opera commissionata dal Ministro Toninelli è Leggi di piùTAV, UN CASO PARTICOLARE: L’EMENDAMENTO ALLA MOZIONE M5S-LEGA[…]

Taxi e NCC la saga continua…come ti ammazzo un decreto-legge appena nato

Nel corso dell’esame del disegno di legge di Bilancio 2019 al Senato (AS 981), il Governo in una prima bozza del maxiemendamento aveva introdotto modifiche alla disciplina in materia di servizi di trasporto pubblico non di linea, detto in poche parole servizio di taxi e di noleggio con conducente. Il tema è sul piatto ormai Leggi di piùTaxi e NCC la saga continua…come ti ammazzo un decreto-legge appena nato[…]

IL CASO DALL’OSSO: COME M5S HA PERSO UN SUO DEPUTATO STORICO

Il caso del deputato Matteo Dall’Osso che dal gruppo MoVimento 5 Stelle è passato al gruppo Forza Italia sta facendo ormai da ore il giro delle testate e dei social. Se ci si vuole fare una idea di quello che è accaduto, per quanto edulcorato dalla sommarietà dei resoconti in commissione, vale la pena andarsi Leggi di piùIL CASO DALL’OSSO: COME M5S HA PERSO UN SUO DEPUTATO STORICO[…]

UN PRIMO QUESTION TIME RICCO DI SPUNTI INTERESSANTI

Il primo question time alla Camera della XVIII legislatura ha offerto molti spunti interessanti, sia in ordine alle domande formulate che alle risposte fornite dai ministri. Partendo dalla maggioranza Lega e M5S hanno presentato interrogazioni “aperte” ai propri ministri di riferimento. Quesiti dalla risposta scontata che consentono al ministro di fare una serie di annunci Leggi di piùUN PRIMO QUESTION TIME RICCO DI SPUNTI INTERESSANTI[…]

QUANTO CONTA UN PRECEDENTE: L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE DEL COPASIR

In questi giorni in vista degli incarichi di garanzia che dovranno essere attribuiti in Parlamento alle forze di opposizione sta circolando l’ipotesi di riconoscere a Fratelli d’Italia la presidenza del Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica). Poiché il compito di questo comitato è estremamente delicato e consiste nell’esercitare il controllo parlamentare sull’operato dei Leggi di piùQUANTO CONTA UN PRECEDENTE: L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE DEL COPASIR[…]

M5S E LEGA RISPOLVERANO LA MOZIONE DI FIDUCIA MOTIVATA

Il governo pentaleghista si è autodefinito governo del cambiamento. Se l’azione di governo che metterà in campo produrrà un effettivo cambiamento lo vedremo in futuro, ma un piccolo cambiamento è stato già realizzato in sede parlamentare con la mozione di fiducia presentata al senato (e che probabilmente sarà la stessa alla Camera). La prassi parlamentare Leggi di piùM5S E LEGA RISPOLVERANO LA MOZIONE DI FIDUCIA MOTIVATA[…]

QUALCHE DATO SULLA NUOVA GIUNTA PER IL REGOLAMENTO DELLA CAMERA

Alla Camera dal 18 aprile è stata costituita la Giunta per il regolamento. Poiché è probabile che una delle partite di questa legislatura riguarderà la riforma del regolamento della Camera, in particolare se non dovesse nascere un governo politico, è interessante provare a fare un po’ sociologia e a dare qualche statistica sui componenti della Leggi di piùQUALCHE DATO SULLA NUOVA GIUNTA PER IL REGOLAMENTO DELLA CAMERA[…]

LA POLITICA FATTA CON GLI EMENDAMENTI

La politica non si fa solo con i comunicati stampa e la partecipazione ai salotti televisivi. I partiti possono delineare le loro posizioni anche attraverso gli emendamenti presentati ad un decreto legge, come ad esempio quello sulla sicurezza urbana (a.c. 4310) all’esame della Camera dei deputati. A leggere gli emendamenti depositati in prima commissione emergono Leggi di piùLA POLITICA FATTA CON GLI EMENDAMENTI[…]

LA DECISIONE DI GRASSO SUGLI EMENDAMENTI IRRICEVIBILI FA E FARA’ DISCUTERE

Lo speech svolto dal Presidente Grasso nel la seduta del Senato di martedì 29 settembre in ordine agli emendamenti presentati al disegno di legge di riforma costituzionale è di assoluto interesse per chi segue i lavori parlamentari, perché pone una serie di questioni in ambito regolamentare e procedurale sulle quali merita riflettere. Il primo punto Leggi di piùLA DECISIONE DI GRASSO SUGLI EMENDAMENTI IRRICEVIBILI FA E FARA’ DISCUTERE[…]