BILANCIO 2018: COPERTURA SBAGLIATA? AL GOVERNO SI PERDONA, AL PARLAMENTARE NO

In occasione dell’esame del disegno di legge di Bilancio 2018 al Senato (AS 2960), il Governo ha avuto modo di presentare una serie di emendamenti discutibili dal punto di vista tecnico. Uno di questi è il 36.1000 con il quale si riduce il periodo di permanenza in sede richiesto dalla vigente normativa affinché il personale Leggi di piùBILANCIO 2018: COPERTURA SBAGLIATA? AL GOVERNO SI PERDONA, AL PARLAMENTARE NO[…]

AMBULANTI (MILLEPROROGHE 2017): AL  PD TOCCA BACCHETTARE IL GOVERNO…

  Nel corso della mattinata del 23 febbraio l’Aula di Montecitorio ha discusso e votato gli ordini del giorno alla disegno di legge di conversione del decreto Milleproroghe. Arrivato blindato dal Senato e con l’apposizione della fiducia, uno strumento per le opposizioni di incidere sull’iter di approvazione è rappresentato dagli ordini del giorno, cioè atti di Leggi di piùAMBULANTI (MILLEPROROGHE 2017): AL  PD TOCCA BACCHETTARE IL GOVERNO…[…]

MILLEPROROGHE: UN PROVVEDIMENTO POCO CONOSCIUTO DAI LOBBISTI

Quando si fa riferimento alle lobby viene spontaneo pensare all’ex Stabilità, ora riformata e accorpata nel Bilancio dello Stato. Il Milleproroghe è uno strumento assai meno noto al grande pubblico non solo perché, come dice lo stesso titolo, dovrebbe contenere esclusivamente delle proroghe di termini contenuti in disposizioni normative, ma anche per il fatto che, Leggi di piùMILLEPROROGHE: UN PROVVEDIMENTO POCO CONOSCIUTO DAI LOBBISTI[…]

La DIS-COLL 2.0: qualche considerazione su quello che c’è dietro un emendamento

Alla fine la DIS-COLL (di cui recentemente abbiamo scritto qui) è stata estesa anche ai casi di collaboratori che rimarranno disoccupati tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2017. Sul piano politico-comunicativo va rilevato come le pressioni pubbliche subite nelle ultime settimane abbiano di fatto indotto il legislatore, ovvero il Governo, ad assumere iniziative Leggi di piùLa DIS-COLL 2.0: qualche considerazione su quello che c’è dietro un emendamento[…]

IL GOVERNO VARA IL DECRETO PROROGA TERMINI 2017

L’ultimo atto normativo dell’anno è il decreto legge proroga di termini, più noto con il nome di Milleproroghe. Questo decreto, a differenza di altri, ha una caratteristica peculiare, deve essere composto soltanto di disposizioni normative volte a prorogare o differire termini temporali previsti da disposizioni legislative già in vigore. Al suo interno, dunque, non possono Leggi di piùIL GOVERNO VARA IL DECRETO PROROGA TERMINI 2017[…]

I PARTITI CHE NON DEPOSITANO IL RENDICONTO ENTRO IL 15 GIUGNO RISCHIANO 200.000 EURO DI MULTA

La normativa che regola l’obbligo da parte di partiti e movimenti politici di presentazione del rendiconto e dei relativi allegati ha subito nel corso del 2016 una rilevante modifica. Tale modifica è stata recata dal decreto legge 210/2015 (comunemente detto Decreto milleproroghe), come convertito dalla legge 25 febbraio 2016, n.21. Il comma 1-quater dell’articolo 4, apportando una Leggi di piùI PARTITI CHE NON DEPOSITANO IL RENDICONTO ENTRO IL 15 GIUGNO RISCHIANO 200.000 EURO DI MULTA[…]

AL VIA LE PRIME ASSUNZIONI CONSENTITE DAL MILLEPROROGHE 2016. SI PARTE DA CORTE DEI CONTI E CONSIGLIO DI STATO

L’Ultimo decreto mille proroghe (Dl 210/2015) all’articolo 1 ha disposto la proroga di una lunga serie di termini per poter procedere ad assunzioni all’interno della pubblica amministrazione che avrebbero dovuto essere effettuate negli anni passati, ma che per diversi motivi non erano state effettuate. Per procedere a quasi tutte queste assunzioni è necessario un Decreto Leggi di piùAL VIA LE PRIME ASSUNZIONI CONSENTITE DAL MILLEPROROGHE 2016. SI PARTE DA CORTE DEI CONTI E CONSIGLIO DI STATO[…]

IL MILLEPROROGHE RIAPRE I TERMINI PURE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI PARTIGIANO

Tra le tante proroghe legislative di cui si compone il decreto Milleproroghe ve n’è una che riporta in vita niente meno che un termine scaduto nel 1946. Il comma 7-bis dell’articolo 1 del decreto approvato oggi alla Camera dispone infatti la proroga fino al 25 aprile 2016 del termine previsto niente meno che dal Decreto Leggi di piùIL MILLEPROROGHE RIAPRE I TERMINI PURE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI PARTIGIANO[…]

IL GOVERNO SBAGLIA IL DRAFTING DI UN SUO EMENDAMENTO

Nel pacchetto degli emendamenti presentati dal governo al decreto mille proroghe ve ne è uno errato dal punto di vista del drafting. Ci riferiamo all’emendamento 10.210 presentato a firma del sottosegretario Paola De Micheli. La proposta emendativa propone di aggiungere un comma agli 8 di cui si compone l’articolo 10 del decreto. In questo caso Leggi di piùIL GOVERNO SBAGLIA IL DRAFTING DI UN SUO EMENDAMENTO[…]

I PRESIDENTI DELLA I E V COMMISSIONE NON LEGGONO I DOSSIER DEL SERVIZIO STUDI

Sul’inammissibilità delle proroghe di termini già scaduti abbiamo scherzato! Così si potrebbe riassumere la decisione assunta dai presidenti della I e della V commissione della Camera in merito agli emendamenti presentati al Milleproroghe. La retromarcia lascia perplessi anche e soprattutto perché motivata alla luce del fatto che le Presidenze delle due commissioni (leggi gli uffici Leggi di piùI PRESIDENTI DELLA I E V COMMISSIONE NON LEGGONO I DOSSIER DEL SERVIZIO STUDI[…]