I PARTITI CHE NON DEPOSITANO IL RENDICONTO ENTRO IL 15 GIUGNO RISCHIANO 200.000 EURO DI MULTA

La normativa che regola l’obbligo da parte di partiti e movimenti politici di presentazione del rendiconto e dei relativi allegati ha subito nel corso del 2016 una rilevante modifica. Tale modifica è stata recata dal decreto legge 210/2015 (comunemente detto Decreto milleproroghe), come convertito dalla legge 25 febbraio 2016, n.21. Il comma 1-quater dell’articolo 4, apportando una Leggi di piùI PARTITI CHE NON DEPOSITANO IL RENDICONTO ENTRO IL 15 GIUGNO RISCHIANO 200.000 EURO DI MULTA[…]